Hotel Lucca - Hotel a Lucca 4 stelle - Hotel Lucca 4 stelle centro

Prenota qui e ti regaliamo

Sconto 10%

Bottiglia di vino delle colline lucchesi

Upgrade di camera su disponibilità

Hotel Sicuro

Tour gastronomico fra i sapori di Lucca

L’esperienza è di quelle che lasciano il segno. Prima di partire, controlla di non aver dimenticato niente: carta e penna, curiosità e tanta voglia di tuffarti dentro i sapori tipici lucchesi.
 

Ti è salita l’acquolina in bocca? Bene, partiamo.

 

Primi piatti, chi ben comincia è a metà dell’opera
 

“Tordelli”, non “tortelli”: sia chiaro, nessuna deroga è ammessa al nome di una delle specialità principali delle ricette lucchesi. I Tordelli sono fatti con pasta ripiena di carne, sapientemente sistemati a semicerchio. La leggenda racconta che questo piatto venisse preparato il lunedì, con gli avanzi della domenica.

A questi si aggiungevano uova, mortadella, formaggio, bietola e pane ammollato. Ora come allora, i tordelli lucchesi sono accompagnati dal classico ragù di carne.

Prova la minestra di farro e niente sarà più come prima. Cambierà la tua concezione di gusto, stravolgerà il tuo concetto di “buono”. Gran parte del merito va proprio a lui, il protagonista del piatto: il farro. Riconosciuto nel 1996 con marchio Igp (Indicazione geografica protetta) è il cereale più antico giunto fino ai nostri giorni.

In Garfagnana la coltivazione si snoda a cavallo di ottobre e novembre, rigorosamente fra i 300 e i 1000 metri di altezza; la raccolta avviene invece in estate. Si procede quindi alla cosiddetta “brillatura”, processo di raffinazione che priva il farro delle parti più impure.

Alla ricetta vengono aggiunti fagioli borlotti, pomodori pelati, verza e un pizzico di pancetta. Conclude la preparazione un giro d’olio di oliva proveniente dalle colline intorno Lucca. Si alza il sipario, lo spettacolo può cominciare.

Che dire poi dei "Matuffi"? Il nome, probabilmente, non ti suggerirà niente. Hai presente la polenta gialla, quella un po’ più morbida rispetto a quella tradizionale?

Ecco, questa è la base del piatto. La preparazione alterna strati di sugo di carne oppure, in alternativa, funghi e parmigiano. Nemmeno a dirlo, la classica polenta usata proviene anch’essa dalla zona della Garfagnana: è quella di granturco Formenton ottofile.

 

Secondi piatti, continua la danza dei sapori
 

È il turno della Rovellina alla Lucchese. Vi verranno servite delle fettine di manzo impanate e fritte, successivamente ricotte nel sugo di pomodoro e arricchite dai capperi.

Hai presente quando si dice "del maiale non si butta via niente"? Ecco il Biroldo. Questo salume di umili origini è fatto da vari scarti del maiale, con l’aggiunta nell’impasto di alcune spezie.

Ad accompagnarti in questo succulento viaggio ci penserà il pane di patate, anch’esso tipico della zona della Garfagnana. Il pane è preparato dalle maestranze locali aggiungendo un 10%/15% di patate lesse, semola, tritello e un pizzico di sale marino.

 

Arrivano i dolci, ovvero il gran finale
 

Dalla nobilitazione del pane è nato il dolce più famoso di Lucca, ossia il Buccellato. Questo dolce così semplice e gustoso è composto da una morbidissima pasta dolce, ricca di uva passa e anici. Il Buccellato non ha una ricetta codificata e riconosciuta: ognuno lo prepara a modo suo e ogni pasticceria ritiene di custodirne il segreto.  

Ben venga la Torta d’Erbi, la cui base è costituita da una pasta frolla di forma rotonda cotta in forno. L’ingrediente principale, la bietola, si mescola perfettamente con frutta candita, uva passa, pinoli e una spolverata di formaggio.

Dolce e salato si mischiano perfettamente. Il pranzo potrebbe concludersi qui, ma sarebbe davvero un dispiacere salutare Lucca senza aver assaggiato il Castagnaccio. Questa torta di farina di castagne -ormai esportata in buona parte d’Italia ma mai resa come quella originale- rimanda agli antichi sapori e ai profumi di una volta.

 

Se questo tour vi ha lasciato ancor di più con l’acquolina in bocca, è il momento di prenotare un soggiorno all’Hotel Ilaria e perdersi fra le osterie della città -fedeli custodi dei sapori tipici di Lucca- nelle quali vivere un’esperienza sensoriale completa e assaggiare tutti i piatti descritti.

Ultimi Post
  • +

    Il nostro è un albergo green

    Non abbiamo mai avuto dubbi. Fin dal principio, abbiamo sposato la causa ambientale e l’abbiamo messa al centro della nostra accoglienza. Dai nostri prodotti ai nostri servizi, tutto ruota attorno a pratiche sostenibili.     …
  • +

    Lucca, è un ottobre ricco di eventi

    A Lucca ci sono numerosi eventi in programma a ottobre. Dall’arte all’antiquariato, dalla carta industriale ai film, il ricco palinsesto di appuntamenti promette di soddisfare gli interessi di un pubblico eterogeneo. Scopriamo insieme le principali…
  • +

    Lucca sotterranea, viaggio nella storia della città

    Due mondi paralleli, distanti fra loro. In superficie il Duomo, le Mura e le vie caratteristiche del centro storico che fanno di Lucca una delle mete più gettonate di tutta la Toscana.   Nel sottosuolo, un…
  • +

    L’Orto Botanico di Lucca

    Accanto alle mura rinascimentali, nella parte sud-orientale della città, si estende per circa due ettari l’Orto Botanico di Lucca. Un gioello tutto da scoprire, soggiornando all’Hotel Ilaria.      Un’isola verde nel centro della città  …
  • +

    Tutti pazzi per l’Atelier Damiano Carrara

    C’è un nuovo fenomeno in città. Appena fuori dalle mura di Lucca, l’arte pasticcera dell’Atelier Damiano Carrara sta conquistando il palato di tutti.  Un motivo in più per prenotare un soggiorno all’Hotel Ilaria, visitare il…

Il nostro è un albergo green

Leggi tutto

Lucca, è un ottobre ricco di eventi

Leggi tutto

Lucca sotterranea, viaggio nella storia della città

Leggi tutto

L’Orto Botanico di Lucca

Leggi tutto

Tutti pazzi per l’Atelier Damiano Carrara

Leggi tutto

Torna il Lucca Summer Festival con i grandi artisti

Leggi tutto

Alla scoperta della Riserva Naturale dell’Orrido di Botri

Leggi tutto

Hotel Ilaria, la colazione è firmata dagli chef stellati

Leggi tutto

Da Caravaggio a Paolini, i Pittori della Luce

Leggi tutto

La magia del Natale e del Capodanno a Lucca

Leggi tutto

La leggenda del Ponte del Diavolo

Leggi tutto

Alla scoperta di Giacomo Puccini

Leggi tutto

I laghi della Garfagnana

Leggi tutto

Un tuffo in Versilia

Leggi tutto

La meraviglia del Duomo di Lucca

Leggi tutto

Tour gastronomico fra i sapori di Lucca

Leggi tutto

Cultura, storia e tradizione: benvenuti in Lucchesia

Leggi tutto

Immortala la vacanza con i souvenir di Lucca

Leggi tutto

La nostra vocazione è pet-friendly

Leggi tutto

Cantine lucchesi, il gusto autentico del vino toscano

Leggi tutto

Lucca romantica, dove trascorrere un indimenticabile San Valentino

Leggi tutto

Lucca Experience, il documentario che racconta la storia della città

Leggi tutto

Il Museo Lu.C.C.A., partner eccezionale dell’Hotel Ilaria

Leggi tutto

Settembre al fresco: partenza per la Garfagnana

Leggi tutto

Gita fuori porta a Montecarlo di Lucca

Leggi tutto

La cucina di Lucca: incredibile universo di sapori

Leggi tutto

Appuntamento con l’Antico: il Mercato Antiquario di Lucca

Leggi tutto

Un tuffo nel medioevo tra i castelli e le fortezze di Lucca e dintorni

Leggi tutto

Natale e Capodanno a Lucca: tutti gli eventi in programma

Leggi tutto

4 luoghi imperdibili da visitare per conoscere Giacomo Puccini

Leggi tutto

Una passeggiata lungo le Mura di Lucca

Leggi tutto

Alla scoperta di Piazza dell’Anfiteatro a Lucca

Leggi tutto

Come eravamo: l’incredibile storia dell’Hotel Ilaria

Leggi tutto
Prenota Chiama Email